Una mega speculazione trasformerà l'ex Dogana di San Lorenzo a Roma

Mon, 06/03/2017 - 17:52
di
Ylenia Sina (da Romatoday)*

Una nuova enorme speculazione si sta preparando sotto i nostri occhi, proprio di fronte alla Spazio di mutuo soccorso Communia a Roma. E mentre migliaia di studenti fuori sede compongono l'esercito dell'incostituzionale figura dell'"idoneo non vincitore" alle case dello studente assegnate con i servizi del diritto allo studio, si pensa a costruire proprio a S. Lorenzo in un edificio pubblico un Hotel privato, di lusso con prezzi alle stelle.
Non potremo non opporci con tutte le nostre forze insieme a quelle degli studenti e di tutto il nostro quartiere.

_____________________________________________

Un mix di camere per studenti, camere d'albergo, ambienti in co-living e co-working come aree studio e spazi per start-up. E ancora un ristorante, un bar, una sala giochi, una palestra e un piscina all'aperto. Il gruppo alberghiero The Student Hotel, società olandese nota per aver lanciato un modello di ospitalità ibrida, aprirà a Roma. Lo farà a San Lorenzo, nel piazzale di quella che fu la Dogana, oggi adibita a locale per eventi con spazi per mostre e attività di vario genere. "E' a pochi passi dalla Sapienza, l’università principale della città, dove sono iscritti 113.000 studenti, e a 15 minuti a piedi dalla stazione Termini" si legge in una nota diramata dal gruppo alberghiero insieme a Cassa depositi e prestiti.

L'area, racchiusa tra via dello Scalo San Lorenzo, la tangenziale sopraelevata che porta al vicino quartiere Pigneto e la ferrovia, è 'sotto osservazione' da parte degli abitanti del quartiere fin dal 2014 quando era scattato l'allarme di fronte alla notizia, che non si è mai realizzata, in merito alla sua trasformazione in un centro commerciale. Ora, nel quartiere popolare, abitato da tantissimi studenti della vicina università, arriverà il The Student Hotel.

L'area in questione è attualmente nelle disponibilità di Residenziale Immobiliare 2004, società creata ad hoc per la valorizzazione dell'ex Dogana insieme a quella dell'ex Poligrafico e Zecca dello Stato e di un'area edificabile a Val Cannuta, le cui quote sono al 75% nelle mani di Cassa depositi e prestiti Immobiliare. L'operazione tra Cdp e il gruppo alberghiero è in una fase preliminare che verrà perfezionata in seguito al verificarsi di alcune condizioni come la bonifica, la realizzazione delle opere di urbanizzazione finalizzate alla trasformazione urbana e la definizione di tutti i permessi necessari. Se ne occuperà una joint-venture tra il gruppo alberghiero e l'Area Group Real estate di Cassa depositi e prestiti. Al termine di questa fase preliminare, verrà perfezionata la vendita al gruppo olandese.

Uno dei due edifici presenti verrà rinnovato. Un altro verrà demolito e ricostruito. Sarà quest'ultimo a dare vita al The Student Hotel Roma che, secondo i progetti, sarà pronto nel 2019. "L'hotel ospiterà un mix di camere contemporanee per studenti, camere d'albergo e spazi di co-living. Il piano terra sarà accessibile al pubblico con aree di studio, sale riunioni, TSH Collab - uno spazio di co-working per le start-up e le imprese locali - ristorante, bar, sala giochi, una palestra e un garage che ospiterà una flotta di biciclette per gli ospiti. Ci sarà anche una piscina nel cortile esterno" la descrizione fornita.

"The Student Hotel Roma collegherà studenti e start-up, liberi professionisti e la comunità locale" afferma Charlie Macgregor, il fondatore e CEO di The Student Hotel. "Sarà un centro per le persone per viverci, soggiornare, lavorare e connettersi. Siamo entusiasti di iniziare a lavorare sul rilancio di un edificio storico di San Lorenzo, uno splendido quartiere in una delle capitali europee più stimolanti". Aldo Mazzocco, Responsabile dell’Area real estate del Gruppo CDP, ha dichiarato: "Siamo particolarmente lieti di aver iniziato questa importante trasformazione urbana e la bonifica del sito insieme a The Student Hotel per sviluppare degli alloggi che sono necessari in una parte emergente della città".

Roma è la terza città italiana dove verrà inaugurata una struttura della società olandese. A Firenze aprirà nel 2017, a Bologna nel 2018. La Città Eterna rientra tra le quattro nuove acquisizioni che permetteranno alla società di espandersi ulteriormente in Europa. Le altre città sono Madrid, Eindhoven e Delft, alle quali si uniscono Firenze, Maastricht, Bologna e Berlino. Con queste, il numero delle strutture aperte in tutta Europa raggiungerà quota 16. A Parigi, dove The Student Hotel opera sotto il marchio Melon District, la struttura è stata rinnovata e verrà rinominata quest’estate The Student Hotel Parigi. Non solo. "Entro il 2021 The Student Hotel prevede di avere 41 immobili in tutta Europa che offriranno 17.550 camere e oltre 620.000 metri quadrati di spazi di co-living e co-working, nei Paesi Bassi, Italia, Spagna, Francia e Germania".

Si legge nella nota: "Il modello di co-living e co-working ideato da The Student Hotel offre un esempio unico di destinazione ibrida dedicata ad una comunità internazionale in rapida crescita. Attualmente le strutture sono presenti a: Rotterdam, Amsterdam (City e West), L'Aia, Groningen e Eindhoven. Nel 2017 le proprietà a marchio “Melon District” a Barcellona e a Parigi verranno aggiornate con nuove strutture e servizi e successivamente integrate nel Gruppo The Student Hotel".

*Fonte articolo: http://www.romatoday.it/politica/the-student-hotel-roma-san-lorenzo.html