Alegre compie 10 anni. Fatevi un regalo

Wed, 19/02/2014 - 03:39
di
Edizioni Alegre

Dieci anni vissuti pericolosamente. Sul filo della precarietà, dell'incertezza, in una crisi dell'editoria che non si era mai vista prima e che sembra solo all'inizio. Eppure, Alegre è ancora qui. A ridosso della stagione dei “movimenti globali”, da cui proviene il nostro nome, fondammo questa impresa il cui primo libro uscì il 12 ottobre 2003 raccontando la storia del movimento per la pace. Dopo dieci anni e 100 titoli pubblicati, il quadro è assai diverso.
Un altro mondo è possibile, resta lo slogan di un tempo andato e le prospettive di cambiamento sociale e politico – seppur ancora più necessario – si sono affievolite. Il nostro impegno però non è venuto meno, anzi con il tempo è aumentato. Abbiamo rafforzato i nostri libri di inchiesta e denuncia, reagito alla crisi di idee della sinistra non rinunciando a proporre libri dal pensiero forte, aperto nuove collane, in particolare quella di letteratura sociale, “Scritture resistenti”, nata dall'idea di Stefano Tassinari che nel frattempo ci ha lasciato. Con Stefano abbiamo fondato la rivista Letteraria – che aprirà prossimamente una pagina web – in cui la profondità dell'intuizione e la generosità del collettivo redazionale si confermano dopo la scomparsa di Stefano. Da quell'esperienza proviene anche la novità più recente e gratificante, la consulenza editoriale che ha iniziato a fornirci Wu Ming1.
Abbiamo provato anche a metterci in rete con altri editori indipendenti per difendere la bibliodiversità, fondando insieme a decine di altri editori l’Odei (Osservatorio editori indipendenti) per contrastare l’oligopolio editoriale italiano che controlla il mercato, decide chi deve essere visibile e chi no, omologando la cultura del paese.
La mole di lavoro, realizzata con mezzi risibili, con grandi difficoltà economiche, con dosi di volontarismo impensabili nella grande editoria di mercato, ci consentono di essere ancora presenti, in controtendenza, riuscendo a far sentire una voce alternativa al pensiero unico. Come spiegato tante altre volte, però, da soli non ce la facciamo. Abbiamo bisogno di un sostengo attivo, consapevole, interessato.
Interessato a far vivere idee e linguaggi in controtendenza, a leggere analisi inconsuente, a scoprire i percorsi della letteratura sociale, del pensiero critico, dell'inchiesta scomoda, della storia “a contropelo”. A “sgonfiare le favole dei potenti e raccontare altre storie” – come dice Wu Ming 1 – riscoprendo la forza emancipatrice del racconto. Interessati a non disperdere energie preziose. A non costruire le condizioni di un possibile rammarico nel caso fossimo costretti a chiudere.
Nel decennale, si spera non l'ultimo, della nostra esistenza vi chiediamo innanzitutto di farci e farvi un regalo:
Dal 12 ottobre, per due settimane fino a sabato 26, chi acquista i nostri libri online dal nostro sito avrà uno sconto del 40% su tutto il catalogo comprese le novità. Un’occasione per leggere la nostra ultima novità o per recuperare un titolo che non avevate ancora comprato. E anche per fare un regalo ad un amico, facendogli conoscere un libro che pensate importante o che avete amato. Sfogliate il catalogo, e scegliete subito i libri da acquistare e/o regalare e in pochi giorni vi arriveranno a casa.
Due settimane di festeggiamento del nostro compleanno, dopo di cui vi proponiamo diverse possibilità per partecipare e influenzare il nostro lavoro.
· Diventate nostri soci o socie. Lo scorso anno abbiamo avuto un sostegno importante da parte di alcuni amici e amiche con i-le quali costruiremo un’Associazione Alegre che rappresenti il polmone di idee e di fiancheggiamento della nostra iniziativa culturale. Vorremmo poter allargare questa associazione a chiunque sia interessato-a a darci una mano.
· Abbonatevi al nostro catalogo. Abbiamo dimostrato di saper produrre ogni anno almeno 10-12 nuovi titoli. Con un abbonamento di 100 euro potete garantirvi tutti i titoli del 2013 a un prezzo scontato di quasi il 40% sui prezzi di copertina. Nel nostro decennale stiamo lavorando per sfornare almeno tre grandi novità di cui vi parleremo al più presto. Sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento 2014 dal primo dicembre 2013.
· Diventate nostri agenti. Aiutateci a partecipare a eventi e fiere librarie portando i nostri libri e rivendendoli. Potrete finanziare attività associative garantendoci una presenza diffusa in un mercato distributivo oligopolistico che rende invisibili le realtà editoriali indipendenti.

Dopo 10 anni è venuto il momento di chiedersi se la presenza o meno di Alegre faccia anche una pur minima differenza. Noi crediamo valga ancora la pena vivere per i prossimi 10 anni. Se lo pensate anche voi, non lasciateci soli.