Alegre - il megafono delle idee

Subscribe to Alegre - il megafono delle idee feed
Updated: 11 hours 2 min ago

Multisegnalazioni working class di Alberto Prunetti: "Uccidi Paul Breitner" e "Mutualismo"

Thu, 05/07/2018 - 11:59
Nota quotidiana

In una puntata della sua rubrica di multisegnalazioni su il lavoro culturale, dedicata nello specifico all'immaginario working class, Alberto Prunetti segnala sia Uccidi Paul Breitner di Luca Pisapia che Mutualismo di Salvatore Cannavò.

Alberto Prunetti (da il lavoro culturale)*

A proposito di calcio: anche per non incensare nostalgicamente il “vecchio calcio di un tempo”, che l’età dell’oro non è mai esistita,  impossibile non leggere in questi giorni Uccidi Paul Breitner di Luca Pisapia (Roma, Alegre, 2018, pp. 288, euro 16).[...]

Facebook Like

Ricominciare dalla solidarietà, una ricetta per la sinistra

Tue, 03/07/2018 - 12:24
Nota quotidiana

Ma «oltre ad esercitare forme di solidarietà, il mutualismo ha senso soltanto se assume anche forma di resistenza, se rappresenta centri capaci di organizzare lotte e rivendicazioni». Cioè deve assumere una connotazione conflittuale. E su questo aspetto il libro insiste non poco.

Giampiero Rossi (dal Corriere della Sera)*

Da qualche parte bisognerà pur cominciare a ricostruire la sinistra italiana, che raccoglie voti nei quartieri della buona borghesia, ma che non ha più cittadinanza nelle periferie urbane e sociali. Rifondare è il verbo più ricorrente all'interno di questo mondo politico sconfitto e marginalizzato. Ma a partire da che cosa?[...]

Facebook Like

La doppia rivendicazione

Tue, 26/06/2018 - 12:51
Nota quotidiana

Del gruppo che fece esplodere il tritolo davanti all’ambasciata argentina all’Esquilino non abbiamo mai saputo più nulla. Le Brigate internazionaliste Che Guevara ebbero una vita brevissima, la più effimera tra le migliaia di effimere storie di tutte le sigle che attraversarono le drammatiche vicende politiche e sociali del nostro paese negli anni Settanta.

Pino Narducci

In quelle settimane decine di abili mani – italiane e argentine, persino cubane – intrecciavano fili tra Roma e Buenos Aires. Tuttavia quei fili non avevano tutti lo stesso colore né la medesima consistenza. Così, alla fine, alcuni restarono ben saldi mentre altri, di schianto, si spezzarono.[...]

Facebook Like

La somma delle oppressioni

Fri, 22/06/2018 - 13:40
Nota quotidiana

Il volume, uscito nel 1981 e oggi disponibile in italiano, anticipa le riflessioni del femminismo intersezionale e mostra come solo pensando insieme le differenti forme di oppressione (di genere, razziali, di classe) si possa pervenire a una vera emancipazione.

Giuliano Milani (da Internazionale)

Nel 1971, mentre era in prigione, Angela Davis scrisse un saggio storico sulla condizione delle donne afroamericane durante la schiavitù. Con questo articolo interveniva nel dibattito sul "matriarcato nero", ovvero la tesi secondo cui la distruzione della famiglia provocata dallo schiavismo aveva finito per dare più potere alle donne rispetto agli uomini.[...]

Facebook Like